Ci alziamo di buon ora svegliati dai bimbi (qui fa giorno molto presto e la luce trapela dalle finestre), ci prepariamo e facciamo colazione.

Iniziamo a caricare la macchina con le altre valigie che F ha già portato nei sui viaggi precedenti. Incredibile ma vero entra tutto, compreso un lettino ed un materasso per C.

Anche gli zii si svegliano e facciamo un’altra abbondante colazione con loro!!

Ok, si parte alla volta di Glanmire. Siamo tutti molto eccitati. I bimbi dopo un po’ si addormentano, anche io schiaccio un pisolino perché dovrò dare il cambio a F nella guida.

E’ il mio turno. Guido in autostrada tra paesaggi di colline con tonalità di verde diverse, mucche, cavalli, nuvole bianche e grigie, ogni tanto qualche goccia di pioggia. Dormono tutti. La stanchezza degli ultimi giorni frenetici prima della partenza e del viaggio si fa sentire, non ce la faccio più. Al prossimo parcheggio mi fermo ma……quando arriva? Eccolo finalmente! Pops è il tuo turno, sono esausta!

Manca ancora un po’. Ecco l’uscita.

benvenuti a Glanmire!

Cerco di riconoscere le strade dopo averle viste un milione di volte su Google maps ma non è facile. F ci fa fare un piccolo “giro turistico” passando dal piccolo centro dove ci sono tutti i negozi (sì lo riconosco!), dalla scuola dei bimbi e poi, finalmente ci dirigiamo verso casa.

Eccola, è lei!!!

home

Siamo emozionantissimi. Entriamo subito ed iniziamo a scoprire la casa, ad aprire tutte le porte, a scegliere le stanze da letto…..che divertimento! La casa è carina, è tutta pulita ed accogliente. Certo, non è esattamente il nostro stile ma per ora va bene così. Mangiamo i panini che ci siamo preparati, sistemiamo un po’ e poi ci riposiamo, siamo sfiniti.

Annunci