Devo dire che questa settimana senza il maritino alla fine sta trascorrendo nel migliore dei modi ed è stata anche meno faticosa di quanto mi aspettassi.

I bambini, che mi hanno fatto arrabbiare tantissimo lo scorso sabato, primo giorno in cui siamo rimasti soli, si sono invece comportati benissimo per il resto della settimana e mi hanno anche voluta aiutare in alcuni lavoretti a casa (tipo passare l’aspirapolvere!).

Martedì per celebrare il martedì grasso, che qui si chiama “pancake tuesday” abbiamo fatto, appunto, i pancakes, che ci siamo letteralmente spazzolati sia in versione salata con prosciutto e formaggio, sia in versione dolce con, a piacere, marmellata, miele, banana, sciroppo d’acero etc. In genere è Pops il “re dei pancakes” ma questa volta abbiamo dovuto fare da soli (compreso il “giro acrobatico” dalla padella!) ma il risultato è stato ugualmente ottimo e, come detto, ce li siamo finiti tutti.

questa è solo una parte dei pancakes che ci siamo mangiati!

questa è solo una parte dei pancakes che ci siamo mangiati!

Tra l’altro questa settimana c’è stata di nuovo una vacanza “mid term” a scuola, che è rimasta chiusa ieri ed oggi, e questo, in parte, ha facilitato le cose per cui, almeno di mattina, ci siamo potuti alzare con calma senza la fretta di quando bisogna andare a scuola.

In più questa settimana abbiamo creato varie occasioni per invitare le vicine di casa con i loro bimbi e qualche amichetto di scuola qui da noi per una merenda per cui, per tre pomeriggi, la casa è stata invasa da un allegro vociare di bimbi (un pomeriggio erano in otto!) nonché da un colorato “casino” di gioci sparsi sul pavimento (come direbbe Pops “what a glorious mess in the house”).

DSCN2223

sotto la finestra si può vedere la “libreria” che ha costruito F per farmi una sorpresa al mio rientro. Grazie! Anche se con i bimbi questa stanza continua a rimanere un casino.

IMGP8017

Insomma ce l’abbiamo fatta, anche se non vedo l’ora che arrivi domani e torni finalmente…….l’uomo di casa!

Annunci