Il risveglio stamattina è stato uno di quelli che piace a noi, con i bimbi che piano piano arrivano nel nostro letto e si infilano sotto al piumone facendosi spazio e spostandoci lateralmente. Ci piacerebbe avere un bel lettone king size per questi risvegli domenicali della serie “5 in un letto”.

Scendiamo per la colazione e ci prepariamo per andare al Community Garden.

IMGP8036

Stamattina ci sono un po’ di facce nuove (sarà l’effetto dell’articolo che F ha scritto per il giornale locale? O sarà forse per la foto che è stata pubblicata scattata da me??) ed anche due bimbe.

in un orto che si rispetti i fiori non mancano mai

in un orto che si rispetti i fiori non mancano mai

Ci mettiamo subito al lavoro, siamo in pieni preparativi per cominciare la nuova stagione di semine. Tutti i letti rialzati sono stati svuotati e F la scorsa settimana aveva preparato un nuovo letto alto dove pianteremo le patate che, per il momento, stanno germogliando nella serra.

IMGP8037

IMGP8038

I bambini oggi si danno davvero molto da fare ad aiutare.

IMGP8044

Ma ce n’è uno che pensa soprattutto a giocare.

IMGP8035

Noi intanto pianifichiamo anche i lavori per le prossime settimane (tra cui quello di lavare la serra per il quale, probabilmente, ci si vedrà un pomeriggio della settimana). C’è, ovviamente, anche il tempo per una tazza di tè e per un po’ di chiacchiere.

Sulla strada di casa, appena passato il ponte sul fiume, ci accorgiamo che c’è un uccello molto grande sul fiume, sembrerebbe quasi un airone o una cicogna……chissà?

IMGP8050

Nel pomeriggio decidiamo di rilassarci a casa (F ha bisogno di riposarsi dopo il viaggio di ieri…….pensa un po’ a me che lo stesso viaggio l’ho fatto portandomi dietro il piccoletto!).

I bimbi non vedono l’ora di mettere le mani sul Lego (sparpagliandolo ben bene per terra, perché così si fa prima a trovare i pezzi!) ed iniziano, di gran lena, a costruire tutte le macchine, camion, motociclette della polizia che provengono dalla casa di Marino.

IMGP8053

Mentre costruiscono, giocano e si inventano storie di ladri che rubano i soldi in banca e di poliziotti che li mettono in prigione. Mi siedo vicino a loro e mi godo questo loro fantasticare e decido, finalmente, di approfittare di questo pomeriggio per metter mano all’orlo dei loro pantaloni della divisa (non da poliziotti, quella della scuola!) che tiro giù di ben tre centimetri.

Devo dire che questa volta sono stata più veloce rispetto a quando l’ho fatto per la prima volta questa estate, anche se ho fatto solo due pantaloni. Gli altri due li riservo per un altro giorno, per oggi mi reputo soddisfatta.

Anche Pops, dopo essersi ripreso dal letargo, decide di attivarsi e di dare un senso a questo pomeriggio e si mette a preparare degli scones che ci pappiamo subito stasera (con la marmellata di more di questa estate), d’altronde sono buoni soprattutto appena fatti, non ha senso lasciarli a domani.

Una piacevole e tranquilla domenica; che bello essere finalmente tutti insieme.

Annunci