Martedì 26 marzo

Dopo il corso Textile in biblioteca, al quale ho portato anche i due bambini più grandi che, mentre io ero intenta a “giocare” con ago e filo, si sono fatti delle belle letture, siamo rientrati a casa per pranzare.

F aveva già preparato tutti i bagagli per partire e, subito dopo pranzo, ci siamo messi in macchina in direzione Clonakilty, un paesino sul mare a circa un’ora di macchina da casa nostra.

Stasera infatti F avrà una partita di badminton con la squadra della nostra associazione così abbiamo deciso di approfittare per fare una mini vacanza tutti insieme ed evitare a lui un viaggio di ritorno così lungo dopo la partita.

Appena arrivati andiamo subito a posare le nostre cose in albergo. Avevamo inizialmente pensato di prenotare un B&B ma poi i nostri vicini ci hanno consigliato questo albergo (dove loro vanno spesso e dove, anzi, andranno anche la prossima settimana per un paio di giorni), molto gettonato dalle famiglie, perché ci sono molte attività che possono fare i bambini e, cosa da non sottovalutare, c’è anche la piscina.

L’uomo di casa insieme al piccoletto di casa rimangono in camera per un sonnellino mentre io porto i bimbi alla Jungle Gym, un’area giochi dell’albergo al chiuso dove puoi lasciare i bimbi che saranno “sorvegliati a vista” da una squadra speciale!

Ed ora che faccio? Questi due me li posso anche dimenticare qui, in camera è meglio non tornare per non rischiare di svegliare qualcuno quindi……mi siedo su un divano ed approfitto per fare qualche telefonata a casa in Italia.

I sonnacchiosi dopo un po’ riemergono dalla camera così andiamo a riprenderci anche gli altri due ed andiamo a fare una passeggiata al centro.

Ovviamente i bambini trovano sempre qualcosa di loro gradimento.

DSCN2485

Noi siamo più attratti da un paio di librerie davvero belle, peccato che siano già chiuse.

IMGP8616

Ho notato che qui sono molto attenti all’allestimento delle vetrine dei negozi, la maggior parte sono molto curate e fatte con gusto, tra l’altro con la Pasqua così vicina alcune sono anche a tema.

IMGP8615

In genere invece le vetrine dei negozi non sono particolarmente attraenti o comunque non sono come quelle cui siamo abituati noi in Italia, in alcuni negozi qui sembra che la roba venga messa in vetrina un po’ alla rinfusa e spesso sembra che stia lì da anni.

Iniziamo ad avere un po’ fame ma, nonostante sia ancora presto (sono le 18,00) un paio di localini che abbiamo adocchiato hanno già chiuso la cucina!! Giriamo ancora un po’ ed arriviamo davanti a questo ristorante – take away – fish & chips che ci attrae soprattutto per il suo motto.

Entriamo, ci sediamo, ordiniamo e ci godiamo questo freschissimo pesce (noi, perché i bimbi hanno preferito il pollo) accompagnato da patatine fritte, vabbè, una volta ogni tanto si può pure fare!

Quando usciamo per continuare la nostra paseggiata inizia a tirare una fresca (si fa per dire……..gelata!) brezza marina accompagnata da nevischio piccolo piccolo così decidiamo di andare direttamente verso la palestra dove si terrà la partita.

IMGP8620

Quando arriviamo sono ancora in corso gli allenamenti dei ragazzi e ci dicono che la partita non inizierà prima delle 20,30. Aiuto, a noi avevano detto le 20,00 ma ora sono solo le 19,30. Ci mettiamo per un po’ ad aspettare facendo provare ai bimbi un po’ di tiri con le racchette.

IMGP8618

Decidiamo però che sarebbe una tortura far rimanere i bimbi svegli fino a tardi a vedere la partita (anche se loro avevano chiesto di vederla perché sono curiosi di vedere come si gioca) visto anche il freddo che fa, così F mi riaccompagna in albergo.

Ci prepariamo per la notte ma, vista l’eccitazione di dormire in albergo, non andiamo subito a dormire. C’è chi disegna, chi legge e chi fa finta di leggere.

Poi tutti sotto le coperte a leggere la favola della buonanotte (di fatto i bimbi si sono portati dietro tutti i libri che hanno preso stamattina in biblioteca) e……sogni d’oro, dopo poco sono tutti nelle braccia di Morfeo.

IMGP8631

Mercoledì 27 marzo

Ci aspetta una buonissima ed abbondantissima colazione, piuttosto tradizionale ma con qualche sprazzo di irlandesità; M infatti ha voluto anche scrumbled egg, sausage and rasher (uova strapazzate, salsiccia e bacon) seguito a ruota da Pops e dal piccoletto che appena ha visto le salsicce ha sgranato gli occhi dicendo “so-so, so-so!”.

DSCN2493

Stamattina vogliamo andare in piscina ma ovviamente dobbiamo prima digerire un po’. Approfittiamo per rifare i bagagli, caricare tutto in macchina e lasciare la stanza. Poi ci avviamo in piscina dove i bimbi si tuffano immediatamente in acqua ed iniziano a fare i pesciolini (non è possibile portare la macchina fotografica in piscina quindi…..niente foto).

Anche il piccolo C si diverte un mondo, schizza qua e là e non la smetterebbe mai di tuffarsi dentro e fuori (ovviamente non da solo!!) ripetendo continuamente :“Jump; mo jump”.

Dopo un’abbondante ora in acqua e dopo le docce ci rimettiamo in macchina per andare a fare una passeggiata sulla spiaggia di Inchidoney Strand a pochi minuti da Clonakilty.

DSCN2497

Per arrivare in spiaggia dobbiamo attraversare alcune dune di sabbia ricoperte di vegetazione filiforme. C’è bassa marea per cui la spiaggia è davvero grande e la sabbia bella compatta.

Arriviamo fino a riva ed i bimbi tirano un po’ di sassi in mare. Poi iniziamo a cercare i tesori del mare per cui raccogliamo un po’ di conchiglie ma anche dei sassi e, dopo un po’, ci avviamo di nuovo alla macchina con tutto il nostro bottino da portare a casa.

DSCN2511

Una volta in macchina sgranocchiamo qualcosa al volo mentre andiamo e, dopo circa un’oretta arriviamo a casa.

È stata davvero una vacanza lampo ma è stato comunque piacevole fare qualcosa di diverso per noi ma soprattutto per i bimbi per i quali, anche solo il pernottamento in albergo, è stato qualcosa di divertente ed insolito.

A me poi, una volta rientrati, ha fatto ancora più piacere vedere i bambini giocare festosamente insieme ai loro amici con i sassi (pardon, il tesoro) raccolti sulla spiaggia.

Annunci