1 Aprile

Abbiamo deciso di trascorrere qualche altro giorno di vacanza fuori dalla routine quotidiana prima che i bimbi tornino a scuola.

Convinciamo Nana a spostare il suo biglietto di ritorno per Dublino ed a venire con noi. Prepariamo i bagagli e, dopo pranzo, ci mettiamo in macchina in direzione di Bantry, un paesino sul mare che si affaccia sull’omonima baia. Il viaggio procede tranquillo, il paesaggio è molto bello, le ginestre lungo la strada sono tutte in fiore.

Arriviamo a destinazione ed andiamo subito nell’albergo dove abbiamo deciso di alloggiare che si trova a circa 2 km dal centro del paese. Abbiamo preso due camere, una per noi con il piccolino e l’altra per Nana con i due bimbi grandi. Ovviamente i bambini sono eccitati per quest’altra avventura alberghiera.

Decidiamo stasera di rimanere a cena qui e dopo ci ritiriamo per la notte.

2 Aprile

Stamattina ci aspetta una colazione ottima ed abbondante, per qualcuno comprensiva di uova, bacon e salsicce!

La giornata è splendida e decidiamo di andare a Bantry a piedi. La passeggiata è tutta lungomare, molto piacevole e la vista sulla baia molto bella.

IMGP8817

Bantry è un bel paesino vivace, con molti negozi e con Rita ci facciamo attrarre subito da quelli di filati, lana ma anche da un negozio che vende delle bellissime ceramiche fatte a mano.

DSCN2622Poi ci fermiamo in un negozio di alimenti biologici che, al primo piano, ha anche un bar bistrò e ci prendiamo qualcosa da sgranocchiare per pranzo.

Dopo pranzo continuaiamo il nostro giro.

Di fronte alla biblioteca, scopriamo una grande ruota di mulino che gira azionata dalla forza dell’acqua (forse; perché l’acqua sembra davvero poca per far girare cotanta ruota!).

IMGP8707

Al ritorno, seguendo un cartello che indica il primo piano di un edificio, scopriamo un locale gestito da due signore dove si fanno incontri per imparare a lavorare all’uncinetto, ai ferri, imparare a cucire; un altro piccolo paradiso per le amanti del craft.

Rientriamo in albergo con l’idea di un bel bagno in piscina. Ovviamente sulla strada del ritorno il piccolo C si addormenta. Rimango io in stanza con lui. “Non vi preoccupate, andate intanto voi in piscina tanto si sveglierà fra una quindicina di minuti e vi raggiungiamo”. Le ultime parole famose, si è svegliato dopo più di un’ora ed io nel frattempo ho quasi finito di leggere il libro che mi sono portata. Ormai è inutile prepararsi per la piscina, gli altri stanno già uscendo.

Anche stasera rimaniamo a cena in albergo, i bimbi sono particolarmente stanchi. Dopo cena giusto il tempo di fargli vedere un cartone animato e……buonanotte!

3 Aprile

Altra colazione abbondante e poi ci prepariamo per andare a vedere la Beara Peninsula. Anche oggi la giornata è molto bella. Ci mettiamo in macchina e godiamo di questo paesaggio meraviglioso tra mare e colline, insenature ed isolette.

IMGP8770

IMGP8772

Percorriamo la penisola fino ad arrivare ad un paesino, Castletownbare, dove si può prendere il traghetto per l’isola di Beara. Ci fermiamo ma gli orari del traghetto non fanno molto al caso nostro quindi rinunciamo all’idea. Ci facciamo però un giro in questo piccolissimo paesino e scopriamo un po’ di cose interessanti.

Ci fermiamo anche nella piccolissima (ma nuova di zecca) biblioteca e riusciamo anche a prendere in prestito due libri visto che fa sempre parte delle biblioteche della Contea di Cork.

IMGP8781

Ci fermiamo a pranzo e poi ci rimettiamo in cammino verso Bantry.

Facciamo però una tappa su una delle spiagge lungo la costa.

IMGP8790

Ci arrampichiamo sugli scogli per avvicinarci al mare. C’è molto vento ma il paesaggio merita. I sassi della spiaggia e gli scogli sono molto belli, arrotondati e lisci i primi, segnati dal vento ed appuntiti i secondi.

Guardando bene noto che tra i sassi ci sono milioni di conchiglie di tantissimi colori e ne prendo una manciata per la nostra collezione di “tesori della natura”.

IMGP8805

Rimontiamo in macchina e, dopo aver gustato nuovamente il paesaggio anche al ritorno, rientriamo in albergo.

Questa volta tutti in piscina!

Dopo una bella nuotata (si fa per dire perché con il piccoletto avvinghiato è praticamente impossibile) e qualche minuto di relax nella vasca Jacuzzi, tutti a fare la doccia e a prepararsi per la cena.

Questa volta si va al ristorante a Bantry (ieri ne ho adocchiato uno che mi ispira). La serata è bella e c’è ancora luce per cui decidiamo di andare a piedi. La cena è ottima (il mio fiuto non inganna!) ed abbondante, senza rimorsi tanto digeriremo tutto con la passeggiata di ritorno.

IMGP8836Al rientro il cielo non è ancora completamente scuro ma si vedono già tante stelle che ci fanno presagire un’altra bella giornata anche per domani.

IMGP8838

Annunci