Oggi rientriamo a casa. Il capitolo vacanze italiane sta finendo e, come al solito, le sensazioni sono forti e contrastanti.

Vorrei poter prolungare il tempo qui per trascorrere altri giorni insieme ai miei genitori, a mia sorella, mio cognato, i miei nipoti, gli amici ma, nello stesso tempo, non vedo l’ora di tornare a casa in Irlanda per poter riabbracciare F che, purtroppo, quest’anno non ha potuto trascorrere le vacanze con noi.

Ci è mancato tanto, a me, ai bambini, a tutti.

All’inizio pensava di venire a prendermi (così come ci ha accompagnati all’andata) ma ho deciso di provare a viaggiare da sola con i bimbi (più due valigie, quattro bagagli a mano ed un passeggino!) e vedere come andrà.

Il volo partirà alle 20,30 ed arriverà a Dublino alle 23,05. Se tutto andrà bene i bimbi dormiranno.

Abbiamo solo un piccolo problema al check-in. Il volo è strapieno per cui le hostess di terra hanno iniziato a posizionare le persone sull’aereo cercando di sistemare le famiglie vicino e le persone che viaggiano da sole qua e là. Chiaramente i miei figli non hanno il mio cognome, anzi hanno nomi irlandesi mentre il mio è italianissimo per cui mi ritrovo con loro nei posti 29 DEF ed io nel 24 B.

Scusi, lei li ha visti? Non sono proprio grandi da poterli lasciare soli soletti durante il viaggio. Non possiamo proprio fare niente, provare a spostare qualcuno?

Purtroppo no, il volo è pieno di famiglie che non possiamo, a loro volta, smembrare.

Ok, ma alla fila 30 chi c’è, può controllare?

Ehm, la fila 30 non esiste!

Bene.

Guardi signora, alla fila 28 nel posto finestrino c’è un signore che viaggia da solo e negli altri due ci sono due ragazzi. Magari se lei chiede al signore di spostarsi ed ai ragazzi di scalare di posto….

Va bene, allora lasciamo tutto così e speriamo nella bontà e nella comprensione degli altri passeggeri.

Passiamo il controllo sicurezza ed il controllo passaporti e ci avviamo al gate.

DSCN4432Mangiucchiamo qualcosa nell’attesa mentre i bimbi guardano meravigliati il via vai di aerei.

Ci imbarchiamo, siamo tra i primi. Sistemo loro e resto in vedetta per fare lo scambio di posto che, fortunatamente, viene accolto senza nessun problema dagli altri tre passeggeri.

DSCN4434Dopo il decollo…..tutti in pigiama (i bimbi, non io!). Dopo poco i grandi si addormentano mentre il piccolo vuole venire in braccio a me ma poi si fa, per fortuna, cullare da Morfeo.

DSCN4436Nonostante la giornata sia stata bella ad un certo punto arriva una forte turbolenza che ci fa ballare parecchio e a lungo. Eccolo lì, me lo sentivo. In questi ultimi giorni prima di partire avevo fatto dei brutti pensieri del tipo “certo che se ci dovesse succede qualcosa durante il viaggio, F si ritroverà in quattro e quattr’otto senza famiglia” e tutto questo ballare non mi aiuta a rilassarmi e a dormire.

Per fortuna però non succede niente e, dopo un po’, tutto si placa.

Finalmente atterriamo, devo svegliare i bimbi che, sempre insonnoliti, si caricano i loro zainetti sulle spalle e ci dirigiamo (dopo aver recuperato valigie e passeggino) verso l’uscita dove ci sono venuti a prendere Pops e Nana.

Che bello, finalmente la famiglia è riunita!

Riportiamo Nana a casa e ci incamminiamo verso casa nostra dove arriviamo dopo circa 3 ore, nel bel mezzo della notte.

Spostiamo i bimbi dalla macchina al letto senza che loro nemmeno se ne accorgano, buttiamo i bagagli dove capita ed andiamo finalmente anche noi a dormire.

Buonanotte amore mio, sono felice di essere di nuovo a casa con te.

Annunci