Anche questo fine settimana è ormai giunto al termine. Non abbiamo fatto nulla di particolare ma ce lo siamo goduto tutto, con diversi impegni programmati e tante altre piccole attività.

 Sabato mattina, dopo aver sfornato il pane (un altro esperimento, questa volta con l’impasto fatto seguendo il metodo del “non impasto” ma cuocendolo nella teglia normale invece che nella terracotta……è venuto bene allo stesso modo anche se non ho foto da mostrare), ho accompagnato i bambini agli allenamenti di hurling.

Ho preso anche un po’ di pioggia mentre ero lì ma per fortuna è durata poco e poi è tornato il sole.

 Dopo pranzo Pops è stato ispirato, ha preso in mano la chitarra e ci ha allietati con un po’ di musica e canzoni, abbiamo anche cantato un po’ insieme ed è stato bello perché era un bel po’ che non lo facevamo.

 IMGP5799

I bimbi intanto si sono messi a giocare e scherzare insieme.

IMGP5806A me poi è toccato un po’ di giardinaggio, le giornate ultimamente sono miti e bisogna quindi portare avanti un bel po’ di lavori di semine e trapianti.

Una cenetta a base di pesce e tutti a letto presto per recuperare un po’ la stanchezza della settimana.

Stamattina (sempre dopo aver sfornato il pane!!! Questa volta impastato usando anche un po’ di farina di segale che ha conferito un buon sapore) sono andata al Community Garden dove, insieme ad Ann, Patsy, Cecile, Finbarr e Claire, abbiamo portato avanti parecchi lavori visto pure che Chris, il giardiniere che ci segue, ci ha dato diversi compiti e ha detto che è questo il momento da sfruttare al massimo per preparare tutte le colture nell’orto.

 Sono rientrata a casa (con un piccolo bottino dall’orto: rughetta, porri e rabarbaro) in tempo per il pranzo e poi, visto che la giornata è stata bella, ho continuato con i lavori di giardinaggio anche per il mio giardino, quindi ancora trapianti e qualche altra semina questa volta direttamente all’aperto, sperando che non arrivi qualche inaspettato abbassamento delle temperature.

IMGP5817Certo ora la mia cucina è invasa tra propagatori e vasetti vari e quasi non entriamo più noi, se le temperature reggeranno dovrò sbrigarmi a piantare tutto fuori prima che il maritino chieda il divorzio!!!

 IMGP5872

I bambini nel frattempo hanno giocato tranquillamente e questo è quello che ho trovato (insieme ad altre decine e decine di foto dello stesso tipo!) scaricando le foto stasera.

Finiti i lavori in giardino ho iniziato quelli in cucina. Mi sono voluta un po’ divertire e ho preparato alcune pizzette per il pranzo dei bimbi per domani (così potrò anche spostare la sveglia un po’ in avanti!), alcune sfogliette di pane da un’idea presa da un blog che seguo, alcune semplici ed altre con dei semi di sesamo e, per finire, dei muffins con cuore di rabarbaro (ho usato il solito impasto ma al centro ho messo un po’ di composta di rabarbaro che Pops aveva preparato prima di andare a giocare a bocce con alcuni nuovi amici).

Insomma più di 2 ore in cucina ma non mi sono pesate.

Certo dopo aver lavato tutte le cose usate ed aver sistemato di nuovo la cucina mi sarei volentieri seduta ma lo sguardo è caduto sullo stendino pieno di panni da stirare e……….capita anche a voi, vero?

 Per fortuna comunque che poi gli uomini della casa hanno apprezzato tutto e mi hanno fatto passare la stanchezza……diciamo così.

Questo fine settimana i nonni sono partiti per Parigi (beati loro!) insieme a degli amici mentre io sarei volentieri andata a Roma per stare un po’ con la mia sorellina che mi manca tanto……..speriamo di poterlo fare presto!

Annunci