Oggi festeggiamo il solstizio d’estate e lo facciamo in maniera egregia con un barbeque a casa di Stephanie, una delle mie amiche francesi.

Ci ha invitato già da tempo a casa sua perché in Francia (come anche in Italia ed in teoria nel resto d’Europa) oggi è anche la “Festa della Musica”. Apparentemente in Francia questa festa è molto sentita e si organizzano serate ed eventi a suon di musica.

Così Stephanie ha invitato la nostra famiglia insieme a quelle di Estelle (l’altra amica francese), di Monica (la mia amica italiana) e di Fumika (l’amica giapponese).

Purtroppo Monica alla fine non riesce a venire perché non si sente molto bene, in ogni caso il gruppo è piuttosto numeroso per un totale di otto adulti e tredici bambini!

Anche la loro casa, come quella di Estelle, è molto grande (sei camere da letto!!!) con un bel patio di legno che affaccia su un bel panorama.

In giardino hanno anche gonfiato una piscinetta per i bambini che, dopo un po’, si spogliano e si buttano dentro schizzandosi e divertendosi.

2014-06-21 20.53.26Noi intanto iniziamo a prendere un aperitivo e ad assaggiare tutti i vari antipasti che abbiamo contribuito a portare gustandoci il calore del sole che ancora filtra dalla collina alle nostre spalle.

2014-06-21 19.16.29Anche i cocktails, il vino e la birra aiutano a riscaldare l’atmosfera tanto che, mentre i mariti si mettono a giocare a bocce in giardino e le bambine giocano ai travestimenti, noi mogli ci mettiamo a ballare sul patio.

Ci stiamo davvero divertendo e, più di una volta, ho come l’impressione di trovarmi dentro ad un film!

Devo dire che però mi inizio a preoccupare e penso che forse ho capito male perché il grande barbeque che è in giardino non è stato ancora avvicinato da nessuno.

Per fortuna però il padrone di casa se ne impossessa (anche se sono quasi le 21,30!) ed inizia a cuocere dei mega spiedini che ha preparato lui con carni e verdure miste.

2014-06-21 21.36.31Mentre i bambini (che hanno già mangiato stuzzichini vari, salsicce ed anche crepes fatte da Stephanie con marmellata o Nutella) si disperdono per la casa, noi ci accomodiamo a tavola in camera da pranzo a gustare la nostra cena.

Essendo però la festa della musica, dopo cena ci ritroviamo in una delle camere della casa dove il marito di Stephanie ha allestito una specie di stanza della musica e dove troneggia la sua batteria (che si è portato dietro dalla Francia!) insieme a tastiera, chitarra elettrica e basso elettrico, microfono ed altoparlanti vari per suonare e cantare insieme.

Stiamo davvero bene e potremmo andare avanti così tutta la notte ma i nostri bimbi hanno già più che abbondantemente superato l’ora della loro nanna quindi, anche se un po’ a malincuore, siamo i primi a lasciare la festa, salutiamo tutti e torniamo a casa (i bambini ovviamente si addormentano in macchina quasi all’istante).

È ormai quasi l’una di notte quindi di fatto è già il 22 giugno e quindi è anche il nostro secondo anniversario di vita irlandese. Come passa velocemente il tempo! Oggi lo abbiamo festeggiato davvero in modo speciale.

P.s. il giorno del solstizio è anche il compleanno della nostra nipotina parigina Sapphire che oggi compie otto anni, auguri!

Annunci